Derivati

I “derivati” sono strumenti finanziari il cui valore è determinato in base all’andamento del valore dell’attività, o dall’evento che sottendono (c.d. “sottostante”), e da cui “derivano”.
Tale valutazione considera innumerevoli variabili e rischi più o meno sensibili all’andamento dei mercati (regolamentati o no) nell’ambito dei quali, l’attività o l’evento sono considerati.
Queste caratteristiche, strettamente connesse alla valutazione e gestione dei rischi, rendono i derivati prodotti complessi e come tali destinati ad investitori professionali.
Attesa l’elevata rischiosità di tali strumenti il più diffuso dei quali è certamente l’Interest Rate Swap, che è negoziato al di fuori dei mercati regolamentati (Over The Counter), la normativa in materia pone limiti molto restrittivi con riferimento ai soggetti che possono compiere tali negoziazioni, riservando tale attività a operatori qualificati ed esperti quali le SICAV. Ciò nonostante gli Swap OTC hanno trovato grande diffusione anche in capo a imprese e privati formalmente privi dei requisiti per poterli legittimamente negoziare.

Contatta Kipling per richiedere una verifica dei tuoi derivati: