La Corte Costituzionale sull'art.2 del cd. decreto "milleproroghe" Kipling 90

La Corte Costituzionale sull’art.2 del cd. decreto “milleproroghe”

Immediatamente valutato dalla Kipling irrilevante, il problema della prescrizione nell’ambito della contestazione dei rapporti bancari è stato oggi definitivamente risolto dalla Corte Costituzionale con Sentenza n°78 del 2 aprile 2012.

La Consulta esaminata la questione di legittimità – sollevata con ordinanza del 10 marzo 2011 – dalla Sezione distaccata di OSTUNI del Tribunale di Brindisi, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 2, comma 61, c.d. “milleproroghe” (D.L. n. 225/11 poi convertito con L. 10/2011).

Tanto scioglie ogni dubbio in ordine alla possibilità di contestare i rapporti bancari considerando la loro intera durata.



Consulenza gratuita