Annunciato emendamento sullo stop all’anatocismo degli interessi bancari

Perplessità sulla formulazione della modifica all’art. 120 TUB

I principali quotidiani economici e molti siti specializzati hanno rilanciato la notizia in base alla quale è al vaglio del Parlamento un emendamento al DDL 1120 (legge di stabilità 2014) che pone lo stop una volta e per sempre all’anatocismo bancario, ossia la trasformazione dell’interesse in capitale e quindi la conseguente produzione di interessi sugli interessi.
La proposta di legge contiene una notevole discrasia. Infatti, l’intento lodevole degli estensori di mettere al bando definitivamente l’anatocismo sfocia in una norma per nulla chiara e anzi foriera di notevoli contraddizioni.

In particolare, la proposta riguarda la modifica dell’art. 120 TUB al quale verrebbe aggiunto il punto b) secondo cui il CICR dovrebbe prevedere che: “gli interessi periodicamente capitalizzati non possano produrre interessi ulteriori che, nelle successive operazioni di capitalizzazione, andranno calcolati esclusivamente sulla sorte capitale”.

Secondo il contenuto letterale della proposta di legge:
1- gli interessi possono essere periodicamente capitalizzati più volte;
2- l’interesse capitalizzato non può produrre interessi;
3- l’interesse può essere calcolato solo sulla sorte capitale.

A ben guardare la norma contiene una notevole contraddizione poiché muove da un assunto contrario all’intendimento degli estensori, come si evince dalla relazione che precede la proposta.

Secondo il dato letterale nel momento in cui l’interesse viene capitalizzato (secondo quanto si legge nella prima parte del periodo), quelle che originariamente sono due poste distinte – interesse da un lato e capitale dall’altro – diventano un’unica posta, ossia capitale.
All’esito di tale fusione la quota parte di interesse trasformata in capitale non deve produrre interessi. La quota parte di capitale (anch’essa fusa con gli interessi) è invece produttiva di interessi.
È evidente che, nella pratica il contenuto della norma non è attuabile, è come dire che dopo avere fatto il pane si possa ancora distinguere l’acqua dalla farina, alla fine si avrà solo un gran pasticcio!
 
Kipling Revisione Bancaria
 
 

 

Consulta i nostri casi di successo in materia di Anatocismo e Usura Bancaria.

 

Se vuoi controllare gratuitamente la presenza di eventuale Anatocismo o Usura Bancaria sui tuoi rapporti bancari contattaci:

0831 3012570831 305279

oppure richiedi un’analisi preventiva gratuita sui tuoi rapporti bancari.

News

s
Precedente Successivo

Lascia un commento