Perizia Bancaria

Perizia econometrica, perizia giurimetrica o più semplicemente perizia su anatocismo e usura: Cosa sono?

La perizia è un’allegazione difensiva di contenuto tecnico. In ambito bancario la perizia relativa all’anatocismo, all’usura bancaria o alle altre anomalie bancarie è definita in molti modi. Tuttavia nonostante il termine perizia venga spesso accompagnato dalla qualificazione econometrica, giurimetrica, su anomalie bancarie o altro, la sostanza è sempre la medesima.
La perizia è una relazione che muovendo dal dettagliato studio del rapporto bancario, ne esamina analiticamente lo svolgimento sia dal punto di vista contrattuale che contabile evidenziando eventuali anomalie e profili di illegittimità, quali anatocismo, applicazione di tassi ultralegali non validamente pattuiti, CMS e commissioni non dovute, usura bancaria ed ogni addebito per competenze non conforme alla legge.

La perizia giurata o asseverata ha più valore della perizia semplice?

La perizia asseverata e giurata, “costituisce pur sempre una mera allegazione difensiva, onde il giudice del merito non è tenuto a motivare il proprio dissenso in ordine alle osservazioni in essa contenute quando ponga a base del proprio convincimento considerazioni incompatibili con le stesse” (Cass. civ., Sez. III, 11/02/2002, n. 1902). Con queste parole la Corte di Cassazione chiarisce che il valore della perizia di parte è sempre liberamente apprezzabile dal Giudice e che il valore della perizia giurata o asseverata non è maggiore da quello della perizia semplice.

Cos’è una perizia certificata?

Il Consulente Tecnico che deve possedere competenze specifiche nel settore in cui è chiamato ad esprimersi e, preferibilmente, avere competenze nel campo giuridico perché la perizia deve poter essere letta ed interpretata non solo da altri tecnici ma anche da giudici ed avvocati.
Operata tale premessa è evidente che, al pari di qualsiasi professionista, il CT che redige la perizia si assume la responsabilità di quanto scrive, senza che nessun organo possa “certificare” il contenuto dell’elaborato peritale. Difatti non esiste nessun organo indipendente che certifichi la bontà della perizia.
La certificazione può invece riguardare altri aspetti che riguardano gli strumenti che il consulente tecnico utilizza per sviluppare i calcoli funzionali alla perizia.
A tale proposito la Kipling utilizza RiTeg Bank Web l’unico software in Italia certificato dal CNR.

Perizia e consulenza, quali sono le differenze?

La perizia deve essere distinta dalla consulenza per il fatto che la perizia è costituita dalla relazione tecnica redatta dal consulente tecnico di parte, mentre la consulenza riguarda l’analisi e l’impostazione di tutta la difesa, sia con riferimento agli aspetti tecnici che legali, per tali ragioni è posta in essere da un team di professionisti di fiducia del cliente

 

 

Consulta i nostri casi di successo in materia di Anatocismo e Usura Bancaria.

 

Se vuoi controllare gratuitamente la presenza di eventuale Anatocismo o Usura Bancaria sui tuoi rapporti bancari contattaci:

0831 3012570831 305279

oppure richiedi un’analisi preventiva gratuita sui tuoi rapporti bancari.